Sporco Lobbista – Il blog di Fabio Bistoncini

Pubblicato da Fabio Bistoncini il 07/07/2013 & archiviato in In evidenza, Personale

Torino #2: Assemblea FERPI – Rinnovo cariche

Anche questa assemblea nazionale è andata.

Abbiamo fatto qualche cambiamento allo Statuto e rinnovato i nostri vertici associativi.

Clima buono (a tratti buonista).

Alcune note a margine, del tutto personali.

Sono molto contento della rielezione del Presidente uscente, Patrizia Rutigliano.

Ritengo infatti che in questi due anni Patrizia abbia fatto un buon lavoro.

Lei, più di altri, ha creduto nel cambiamento, si è impegnata e spesa in prima persona.

Spesso non aiutata da molti che sedevano in Consiglio Nazionale.

Nel mio intervento ho esortato Patrizia ad andare avanti nel semplificare la nostra governance interna.

A sfrondare le ridondanze dell'organigramma associativo, a velocizzare le dinamiche decisionali.

A diminuire al minimo indispensabile le deleghe: in passato hanno creato un groviglio inestricabile di competenze con il risultato di rendere più opaca la gestione delle singole attività.

Il mio sostegno, da semplice socio, sarà sempre costante.

La squadra mi sembra valida e abbastanza omogenea.

Patrizia ha scelto, nel definirla, un approccio “inclusivo”: inserendo cioè alcuni soci che, anche nel recente passato, erano stati fortemente critici nei suoi confronti. Per poi, avvicinandosi la scadenza elettorale, fare un passo indietro e confluire nel documento di Patrizia.

Un approccio (quello di Patrizia) che comprendo ma non condivido.

Nel gestire un'associazione serve chiarezza tra le varie visioni ed obiettivi. Serve coerenza e determinazione nel perseguire l'attuazione del programma. Serve un impegno continuo e costante da parte di tutti. Serve quindi una leadership coesa, senza elementi che possano indebolirla.

Ma queste sono, appunto, mie considerazioni. E, il fatto che la stragrande maggioranza dei soci abbia invece del tutto apprezzato le decisioni di Patrizia, è la migliore rappresentazione di come il sottoscritto non sia adatto alla Presidenza della FERPI.

Unfit, come scriverebbe qualcuno.

 

Post correlati

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>