Sporco Lobbista – Il blog di Fabio Bistoncini

Pubblicato da Fabio Bistoncini il 13/11/2013 & archiviato in Personale, Politica

Borsetta party

-1

Lunedì sera ho avuto modo di partecipare alla cena annuale dell’Istituto Bruno Leoni, uno dei pochi think tank seri del nostro Paese.

Evento affollatissimo, che per me è stata anche l’occasione per rivedere e salutare clienti, conoscenti e amici.

Tra i tanti Oscar Giannino.

Durante la serata sono stati premiati:

Vincino per la sua battaglia a favore del manager Silvio Scaglia, assolto dopo 363 giorni di custodia cautelare. Uno degli eventi più vergognosi della storia giudiziaria italiana.

Giovanni Orsina per il libro sul berlusconismo. Che presenteremo la prossima settimana in FB & Associati in uno dei nostri aperitivi.

Nigel Lawson, già Cancelliere dello Scacchiere del Governo Thatcher, uno dei politici più influenti di quella “straordinaria” stagione.

Il discorso di Lawson (che tra l’altro è il padre di Nigella Lawson, giornalista ed esperta di cucina) è stato molto molto interessante. Ha ripercorso alcune delle tappe delle privatizzazioni inglesi e della lotta di Margaret Thatcher contro lo status quo, delle difficoltà nel trasformare la Gran Bretagna in un paese più moderno, fermandone il declino che, allora, sembrava inarrestabile.

Una bella e, soprattutto, stimolante serata.

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*