Sporco Lobbista – Il blog di Fabio Bistoncini

Pubblicato da Fabio Bistoncini il 01/08/2016 & archiviato in In evidenza, Politica

Cerasa su Di Maio e le lobby (e non solo)

Oggi, su Il Foglio del Lunedì, è riportata la mia intervista a La Repubblica della scorsa settimana.

Ovviamente grazie.

Ma c’è soprattutto questo bell’articolo, del Direttore Claudio Cerasa, tutto dedicato ad analizzare il momento che stanno attraversando i 5 Stelle.

Schiacciati tra il martello delle loro parole d’ordine (contro le lobby, l’Europa dei tecnocrati, la finanza internazionale, per la magistratura contro la politica corrotta, ecc. ecc.) e l’incudine dell’arte di governo. Che determina la necessità di abbandonare gli slogan per elaborare concrete proposte di policy.

E’ inutile sottolineare che Cerasa è fortemente critico sulla capacità del Movimento di modificarsi ed evolversi.

[…] i grillini hanno educato i loro elettori a vomitare un cordialissimo odio verso ogni pratica legata all’attività di governo e di conseguenza quando si avvicinano ai posti di governo non hanno alcun tipo di speranza di dimostrare che ciò che era nero invece e bianco e ciò che era solo politica non era esattamente letame. Inquinano i pozzi e poi si lamentano che l’acqua è inquinata. Una meraviglia. E sarà un piacere vedere come il sangue e merda dela politica di governo aprirà il Movimento 5 stelle come una scatoletta di tonno.

“Sangue e merda”.

Una delle più belle definizioni della politica coniata da Rino Formica.

 

 

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*