Sporco Lobbista – Il blog di Fabio Bistoncini

Archivio: Stefano Parisi

Vite parallele

Pubblicato il 05/08/2016 & archiviato in In evidenza, Politica

Antonio Polito, oggi su Il Corriere della Sera, delinea i tratti principali (biografici e politici) di due personaggi che stanno assumendo un ruolo sempre più rilevante nel dibattito pubblico e istituzionale: Stefano Parisi e Carlo Calenda. Il primo (Parisi), incaricato da Silvio Berlusconi di rifondare partito e coalizione del centro destra. Il secondo stella emergente […]

Rutti a tavola

Pubblicato il 02/08/2016 & archiviato in In evidenza, Politica

Maurizio Gasparri, uno dei leader dell’attuale Forza Italia, interviene a palle incatenate contro il tentativo di Stefano Parisi di rifondare Forza Italia e il polo moderato. Su Il Corriere della Sera di oggi, Tommaso Labate riporta, in alcuni virgolettati, il Gasparri pensiero. Io sono contro l’improvvisazione, contro quell’ambizione a fare il partito dei fighetti su cui […]

Il tentativo di Parisi

Pubblicato il 27/07/2016 & archiviato in In evidenza, Politica

Un compito non agevole, quello che si è accollato Stefano Parisi: riprogettare il campo del centro destra. Ottenuto l’imprimatur da Silvio Berlusconi ha già fissato il primo incontro pubblico il 16 e 17 settembre. Che sembrerebbe assumere i contorni organizzativi di una vera e propria convention all’americana. A Milano, ovviamente. Perché tutto deve partire da lì. Nella […]

Stefano Parisi

Pubblicato il 23/06/2016 & archiviato in In evidenza, Politica

Oggi su Il Corriere della Sera c’è un’interessante intervista a Stefano Parisi sullo stato di salute del centro destra. Anche alla luce del buon risultato ottenuto a Milano alle comunali, nonostante la sconfitta al ballottaggio. Ci sono alcune informazioni che possono essere utili per comprendere il futuro della coalizione, non solo nella città. Nei giorni immediatamente successivi è […]

Comunali 2016: primo commento su Torino e Milano

Pubblicato il 06/06/2016 & archiviato in In evidenza, Politica

Qualche commento, finalmente sulla base di dati effettivi e non più di sondaggi ed exit poll. Prime annotazioni quasi superflue. Ma visto il tenore delle dichiarazioni e delle analisi che girano in rete è il caso di ribadirle. A mio avviso il dato deve essere analizzato città per città. Non è possibile trarre delle conclusioni […]