Sporco Lobbista – Il blog di Fabio Bistoncini

Archivio: ddl Cirinnà

Unioni civili: alla Camera si chiude

Pubblicato il 10/05/2016 & archiviato in In evidenza, Politica

Giovedì scorso la Commissione Giustizia della Camera ha concluso l’esame in sede referente del DDL sulle unioni civili. In settimana ci dovrebbe essere il voto conclusivo in Aula, su cui il Governo, come anticipato dal Presidente del Consiglio Renzi, chiederà la fiducia. Questo per evitare la riapertura di un dibattito (sono oltre 300 gli emendamenti presentati) che […]

Dal Family day al Family Italia

Pubblicato il 03/03/2016 & archiviato in In evidenza, Lobbying, Politica

Archiviato il ddl Cirinnà sulle Unione Civili, in attesa della ripresa della discussione e della conseguente approvazione alla Camera dei Deputati, i movimenti cattolici si stanno riorganizzando. Anche perché la battaglia si sta spostando sul tema delle adozioni, argomento stralciato dal disegno di legge, ma che rimane nell’agenda politica. E lo stanno facendo in modo coeso e […]

Il Canguro parlamentare

Pubblicato il 23/02/2016 & archiviato in In evidenza, Lobbying

Negli ultimi mesi si è a lungo parlato, spesso a proposito, del c.d. canguro o “super canguro” come escamotage tecnico, da parte della maggioranza governativa, per depotenziare l’ostruzionismo dei gruppi d’opposizione. L’ultima occasione, in ordine di tempo, è stata la legge sulle Unioni Civili, meglio conosciuta come DDL Cirinnà. Con l’aiuto di un minimo di infografica […]

Sorprese

Pubblicato il 15/02/2016 & archiviato in In evidenza, Politica

Il mio lavoro è fatto anche di tante (a volte troppe) riunioni. Focalizzate sugli aspetti strategici oppure meramente operativi. Scambi di vedute, punti di vista, analisi di dati, ricerca di soluzioni, stesura di documenti. Spesso (non sempre) ho la fortuna di incontrare persone che per quello che dicono durante la riunione, per gli esempi che […]

No Lobby al Family day

Pubblicato il 01/02/2016 & archiviato in In evidenza, Personale, Politica

Le manifestazioni sono il sale della democrazia. Perché esprimono idee, passioni e visioni di quello che vogliamo diventi il nostro Paese. Quindi ho il massimo rispetto per tutte le manifestazioni (eccetto quelle violente) anche se non ne condivido posizioni e contenuti. Sulla legge per le unioni civili, nel giro di una settimana, si sono confrontate […]